Baglio Sorìa - Firriato Firriato Hospitality

La città di Trapani

Baglio Sorìa Resort & Wine Experience sorge nel cuore della Sicilia occidentale.

Trapani è il capoluogo e, grazie alla sua posizione strategica, costituisce la base ideale di partenza per scoprire le bellezze storiche, artistiche e paesaggistiche del territorio limitrofo.

Negli ultimi anni sia il centro storico che il lungomare di Trapani sono stati oggetto di un profondo restyling che ha reso la città sempre più bella e vivibile. L’ampia zona pedonale, compresa tra via Garibaldi, via Torrearsa e corso Vittorio Emanuele è ricca di eleganti boutique, ristoranti e bar all’aperto, perfetta per una tranquilla passeggiata. Ma è anche bello perdersi tra le numerose stradine e piazzette disseminate per la città o rinfrescarsi nelle acque cristalline della costa trapanese, con un tuffo dai vecchi bastioni delle Mura di Tramontana sul lungomare, che si estendono per alcuni chilometri a partire dall’antico mercato del pesce.

Tra i monumenti più importanti di Trapani meritano sicuramente una visita i palazzi dell’aristocrazia, come Cavaretta, Riccio di Morana, San Rocco, Riccio di San Gioacchino e Lucatelli. Ci sono poi le chiese tra cui la cattedrale, la chiesa del Purgatorio in cui sono custoditi i gruppi scultorei dei misteri che sfilano il Venerdì Santo, e ancora la trecentesca chiesa di Sant’Agostino.

Trapani è inoltre rinomata per la lavorazione del corallo, attività che ha rappresentato fino all’Ottocento uno dei pilastri dell’economia cittadina. Una tradizione raccontata attraverso gli autentici capolavori del Museo Pepoli, ospitato nell’ex convento dei carmelitani annesso al Santuario dell’Annunziata.
Il polo museale, suddiviso in varie sezioni, offre ampio spazio alle arti applicate e decorative trapanesi come la lavorazione del corallo, dell’oro, dell’argento, e della maiolica. Nel museo sono esposti un centinaio di oggetti sacri e gioielli ma anche numerosi arredi e presepi.
La visita al santuario dell’Annunziata consente invece di ammirare la Cappella dei Marinai, con le sue magnifiche decorazioni di derivazione orientale e rinascimentale, la Cappella dei Pescatori, con la sua cupola affrescata e la Cappella della Madonna. Qui è possibile contemplare la statua della Madonna di Trapani, realizzata nel XIV secolo dallo scultore Nino Pisano.

Dopo tanta arte e cultura lasciatevi viziare il palato dai piaceri della gastronomia locale. Fra una visita e l’altra andate alla scoperta dei piccoli laboratori del centro di Trapani per assaggiare cannoli, cassatine e dolci alle mandorle, o nei bar per degustare un gelato o una granita, alcune dai gusti davvero particolari come quella al gelsomino preparata con l’infuso di fiori.

Senza dimenticare i numerosi ristoranti che propongono, sia a pranzo che a cena, i buonissimi piatti della tradizione locale come l’imperdibile cous cous di pesce.